i Progetti

Seminario permanente italo-argentino sulla politica applicata

Un nuovo filone di ricerca dedicato all’America Latina è stato appena avviato dall’Istituto Luigi Sturzo grazie alla recente acquisizione del Fondo Gino Germani di Scienze Sociali, Storia e Studi Comparati  e alle riflessioni portate aventi negli ultimi anni sul tema della democrazia in Europa.

Il progetto “Seminario permanente italo-argentino sulla politica applicata”, muovendo dalle analisi sullo stato attuale della democrazia europea e sulla crescente disaffezione dei cittadini dalla politica e dai partiti,  intende mettere a confronto le esperienze democratiche in Europa e in America Latina, verificando se, con particolare riferimento all’esperienza argentina, si possano individuare elementi utili  per comprendere meglio l’attuale crisi europea e cercare di superarla. Tra i temi al centro del confronto rientrano il populismo argentino e la presenza di un forte movimento nazional-popolare contrapposto alla destra radicale, che attualmente imperversa in tutto il mondo, dall’Europa all’America del Nord.

La prima iniziativa del programma, avviata il 9 dicembre 2020, è un ciclo di webinar a porte chiuse dal titolo “America Latina ed Europa a confronto: come superare la crisi della democrazia”, in collaborazione con l’UNSAM-Universidad Nacional de San Martin che ha coinvolto politici e accademici argentini ed europei contribuendo in maniera attiva al dibattito e alle riflessioni proposte.

L’idea di un progetto, oltre ad essere uno strumento di confronto e stimolo delle relazioni tra l’Italia (l’Europa) e l’America Latina, intende rompere le logiche tradizionali del legame tra mondo accademico e mondo politico per mettere la politica al centro della scena e trasformarla da materia da “interpretare o spiegare” a materia capace di dialogare con la teoria come propria forma di espressione.