i Progetti

Madri Fondatrici dell’Unione Europea

L’Istituto ha avviato, insieme al gruppo di giovani studiosi dell’Istituto denominato Young Leaders, un progetto che intende ripercorrere la storia dell’Unione europea, dalla sue radici fino alle sfide attuali, mettendo in luce in particolare le figure femminili, spesso rimaste in ombra, che hanno dato un forte contribuito al cambiamento intellettuale di rotta dell’Europa dopo la Seconda Guerra Mondiale e alla creazione dell’Unione europea.

In questa ottica, in vista del sessantesimo anniversario dei Trattati di Roma, l’Istituto ha promosso, a partire dal 2015, dei seminari focalizzati su varie figure femminili, partendo da Ursula Hirschmann e proseguendo con Ada Rossi, Simone Weil, Sofia Corradi e Sophie Scholl.