i Progetti

Luigi Sturzo e il popolarismo – Celebrazioni 2018-2020

In vista della duplice ricorrenza dei 100 anni della fondazione del Partito Popolare Italiano (definito da Federico Chabod “l’avvenimento più notevole della storia italiana del XX secolo”) e dei 60 anni della morte di Luigi Sturzo, l’Istituto, ha avviato il programma di celebrazioni da tenersi nel corso del biennio 2018-2020 e finalizzate alla valorizzazione della figura e dell’opera del sacerdote siciliano e del Partito popolare da lui fondato.

Il progetto prevede un articolato programma di attività che comprende:

  • l’inventariazione dell’archivio Luigi Sturzo, con particolare attenzione alla parte non ancora riordinata e riguardante gli anni del rientro dall’esilio fino alla morte;
  • la formazione, attraverso l’organizzazione di cicli di seminari e di workshop;
  • la diffusione, attraverso l’organizzazione di convegni in Italia e all’estero, nei paesi nei quali Sturzo ha soggiornato durante il suo lungo esilio;
  • la realizzazione di esposizioni documentarie;
  • la produzione degli atti attraverso pubblicazioni.

 

             

 

L’intento di questa importante serie di iniziative non è soltanto quello di promuovere la memoria e così valorizzare la storia di Luigi Sturzo e del Partito popolare italiano, ma quello di costruire percorsi di riflessione politica e storica in grado di attualizzare il popolarismo come cultura politica e il pensiero di Luigi Sturzo come fondante della forma partito moderna essenziale per la costruzione della democrazia del paese, soprattutto in prospettiva italiana ed europea.

 

Comitato Scientifico

Programma Celebrazioni:

 

 

 

 

L’Istituto, inoltre, promuove il programma di celebrazioni attraverso la pubblicazione di documenti, immagini, video e percorsi multimediali conservati presso l’Archivio storico e la Biblioteca:

 

 

Per info: popolarismo@sturzo.it