Aldo Moro negli archivi dell’Istituto Luigi Sturzo

In occasione del centenario della nascita di Aldo Moro, l’Istituto Luigi Sturzo ha realizzato un progetto di ricerca dedicato al ruolo svolto da Aldo Moro nella storia dell’Italia repubblicana, fondato su una ricognizione di tutti i fondi presenti e di tutte le tipologie documentali depositate presso l’Istituto, incluso il patrimonio bibliotecario che presenta una notevole serie di pubblicazioni riguardanti la sua figura.

            

Realizzare una ricerca originale sulla personalità e l’esperienza politica di Aldo Moro mettendola in stretta relazione con la storia del paese, senza limitarsi al pur cruciale tema del ruolo di Moro nella Democrazia cristiana né a quello tragico e ricco di implicazioni per la storia repubblicana del “caso Moro”, ma piuttosto ricostruire la sua figura complessiva,  ha rappresentato l’obiettivo del progetto.

In questo senso la ricerca ha potuto  giovarsi della nuova fase di studi che si è aperta negli ultimi anni, e in particolare dal 2008, anniversario del trentennale della morte di Moro, anche grazie al lavoro e alle pubblicazioni promosse dal gruppo di studiosi che ha fiancheggiato l’Accademia Studi Storici Aldo Moro. I contributi che da ciò sono scaturiti hanno rappresentato un fondamentale strumento di stimolo per nuovi approcci e studi concernenti lo statista.

In continuità con questa impostazione e, al tempo stesso, con la propria specifica sensibilità e competenza, l’Istituto Luigi Sturzo ha promosso questo nuovo percorso di studi su Moro, di cui si propone agli utenti, in queste pagine,  una rappresentazione digitale, attraverso i fondi e i documenti che danno testimonianza della sua attività politica e istituzionale, nonchè del profilo complessivo dell’uomo, dello spessore intellettuale e umano nel contesto della vita pubblica.