L'Agenda

24 novembre 2021
ore 09:30

Convegno “Stato e sistema delle autonomie dopo la pandemia: problemi e prospettive”

Sala Perin del Vaga - Istituto Luigi Sturzo

Il convegno si propone di mettere a fuoco i problemi legati ai limiti e alla larga inattuazione della riforma autonomistica del 2001, che hanno portato anche a evidenti e frequenti confusioni di competenze e contraddizioni sul piano legislativo e amministrativo, accentuate con l’emergenza pandemica. Ci si vuole interrogare su come fronteggiare e correggere oggi le derive centralistiche e le involuzioni che hanno compromesso in vario modo la prospettiva di un assetto delle istituzioni repubblicane capace di vitalizzare il policentrismo, con autonomie regionali e locali effettivamente responsabili, in un orizzonte unitario e aperto all’integrazione europea, che miri ad assicurare perequazione solidale, coordinamento e leale collaborazione. Si intende anche riflettere sulle misure e riforme istituzionali più urgenti per prendere finalmente sul serio il principio autonomistico e la sussidiarietà e per mettere il sistema delle autonomie nelle condizioni di poter svolgere realmente un proprio ruolo democratico ed efficiente anche nella prospettiva del PNRR e delle riforme necessarie della sanità pubblica, rendendo coprotagoniste le comunità territoriali interessate di scelte di governo e non mere strutture operative dell’amministrazione statale.

 

 

Saluti: Mariastella Gelmini e Bruno Tabacci.

Introduzione: Nicola Antonetti.

Interventi: Renato Balduzzi, Massimo Bordignon, Floriana Cerniglia, Maria De Benedetto, Gian Candido De Martin, Marcello Cecchetti, Ugo De Siervo, Franco Gallo, Patrizia Lattarulo, Bernardo Giorgio Mattarella, Simone Pajno, Stefania Parisi, Cesare Pinelli, Anna Poggi, Stefania Profeti, Giovanni Tarli Barbieri, Livia Salvini, Francesco Saraceno, Claudia Tubertini.

Conclusioni: Alessandro Pajno.

 

Il convegno è stato realizzato grazie al contributo concesso dalla Fondazione Cariplo e dalla Direzione generale Educazione, ricerca e istituti culturali del Ministero della cultura.

 

 

L’accesso sarà consentito solo dietro presentazione del green pass e fino ad esaurimento posti.
Si prega di confermare la partecipazione a ciascuna sessione all’indirizzo: a.gatta@sturzo.it

 

Il Convegno sarà trasmesso Online sulla pagina FB e sul canale YT dell’Istituto Luigi Sturzo