Strumenti per la Cultura

ITALIAN:

I corsi sono basati su una metodologia integrata: la fase teorica è illustrata da ’casi di studio’, quella pratica da laboratori progettuali.

I corsi sono rivolti ai responsabili delle strutture e dei servizi culturali, operatori del Terzo Settore, funzionari degli enti locali, laureati. La provenienza multidisciplinare dei partecipanti offre opportunità di confronto e di crescita personale e professionale.
La didattica è affidata a professionisti dei vari settori per incrementare il valore della rete.

A testimoniare l’approccio flessibile e trasversale, Strumenti per la Cultura si apre anche a collaborazioni di partenariato con enti pubblici e privati operanti nel settore culturale.
Lo scopo è quello di privilegiare proposte formative che si caratterizzino per contaminazione tra più soggetti e aderenza ai contesti specifici.

I corsi hanno una programmazione annuale, con diverse edizioni aggiornate, in modo da soddisfare sempre nuove esigenze e anticipare le trasformazioni nello scenario culturale.

Queste caratteristiche fanno di Strumenti per la Cultura un’opportunità di formazione concreta e innovativa per operare attivamente nel campo della valorizzazione dei patrimoni.

Le aree tematiche

Cultura e territorio
Come impostare strategie e politiche di intervento in un contesto territoriale per innescare processi di valorizzazione, fondati su una forte integrazione tra le risorse culturali e il sistema economico-sociale locale, sul modello di distretto culturale.

Progettazione culturale
Come coniugare il fund raising alla gestione, valorizzazione, promozione e fruizione dei patrimoni culturali attraverso strumenti specifici e mirati.

Marketing e comunicazione
Come sviluppare strategie di marketing e organizzare campagne di comunicazione per gestire la convergenza fra comunicazione, cultura e nuove tecnologie nella cosiddetta "società della conoscenza".

Le nuove tecnologie applicate ai beni culturali
Come acquisire professionalità nell’uso delle tecnologie digitali per la valorizzazione e fruizione del patrimonio culturale, coniugando la formazione umanistica all’uso di strumenti tecnologici avanzati.

Animazione culturale per la fruizione del patrimonio
Come ideare, progettare e costruire percorsi creativi per mediare e favorire la fruizione del patrimonio culturale a pubblici diversi.

Cultural project management: how to transform ideas into innovative projects

 

A master class to turn ideas into new opportunities.

The master class address professionals in the culture and education sector willing to acquire operational knowledge for cultural planning through the financial instruments provided by the European Commission.

Supported by the Luigi Sturzo Institute’s deep experience in cultural planning and through an interactive methodology, the participants will work closely on the new European programmes for 2014-2020.

The participants will acquire the methods and operational competences for the project managing: from the project design and the structuring of a successful partnership to the administrative and financial procedures, combined with training and simulation activities.

The class will be held from April 7-11 in the Luigi Sturzo Institute building (Palazzo Baldassini) at via delle Coppelle 35, Rome.

 

For further information please contact:

+39.06.6840421 – This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

 

More details about the course on the Grundtvig Catalogue 2013 - Course Information Reference Number: IT-2013-962-002

Current projects