Giuli.A Giulio Andreotti Archive

ITALIAN:

FILAS Spa, Finanziaria Laziale di Sviluppo, ha finanziato nell’ambito dei progetti di Ricerca, Sviluppo e Innovazione RSI  (POR FESR LAZIO 2007-2013) un progetto che prevede la costruzione di un modello di gestione, digitalizzazione e archiviazione per la fruizione e valorizzazione di una parte del patrimonio culturale conservato presso l’Istituto Luigi Sturzo.

Obiettivi
Obiettivo del progetto è la definizione e la realizzazione di un sistema informatico innovativo che consenta l’accesso efficace ad un archivio di documenti multimediali caratterizzato da una elevata ricchezza semantica in termini di informazioni associabili ai contenuti e di ricchezza delle relazioni tra documenti diversi.
Il progetto è finalizzato alla definizione ed alla valutazione di tecniche efficienti per la gestione, la ricerca e l'accesso ad archivi di documenti multimediali, con particolare riferimento a immagini fotografiche e filmati video. La possibilità di ricercare in modo efficace immagini, filmati  e documenti testuali all'interno di archivi rappresenta un fattore importante di supporto ad attività di produzione editoriale e audiovisuale, oltre che, di per sé, una significativa opportunità per enti, organizzazione ed aziende in possesso di archivi multimediali, per valorizzare  i contenuti di cui sono in possesso.
Attraverso questo approccio si potranno attuare interventi di carattere produttivo e postproduttivo diretti a estrarre dalla mole di documenti digitalizzati, i contenuti e i passaggi essenziali in termini di significato, essenzialità e novità, in un'ottica storicamente rigorosa ma anche sensibile a un approccio giornalistico.

Attività
Le attività di sviluppo sperimentale verranno testate su una parte del Fondo Giulio Andreotti, selezionata attraverso l’individuazione di uno o più percorsi tematici. Il Fondo, di recente acquisizione da parte dell’Istituto, è oggetto dell’attenzione dei media e dei ricercatori per la ricchezza e la rilevanza storico-politica delle fonti documentali eterogenee che vi sono conservate. Lo scopo è quello di mostrare la validità e originalità di gestione del patrimonio culturale relativo a uno dei personaggi chiave della storia italiana del Novecento, attraverso l’adozione di un’applicazione innovativa in grado di offrire un accesso integrato ai contenuti, utile per differenti “destinazioni d’uso” e per target molteplici.

Partenariato
Alogetech Sisteni S.R.L., Arsenale 23, Nestor S.C.A.R.L, Infocivica - Gruppo di Amalfi, Istituto Luigi Sturzo

Durata: 24 mesi

 

Current projects