Progetto AdiGE – Archiviare la differenza di genere

ITALIAN:

Il Progetto ha l’obiettivo di formare 20 giovani donne diplomate o laureate alla professione di documentalista con la specializzazione di documentalista on line.  La prima è la specialista che cataloga ed archivia, i beni culturali soggetti a tutela e valorizzazione per renderli disponibili alla fruizione.
La seconda  è  una figura in grado di ricercare e gestire le informazioni (testi, dati, immagini, grafica, suoni, ecc.) presenti sul World Wide Web e sui data base disponibili in rete tutto ciò in un’ottica di genere.

Obiettivi:
-  stabilizzare l’occupazione di un gruppo di giovani donne in situazione di precarietà, in particolare di giovani neo laureate e neo diplomate, favorendone la crescita professionale attraverso percorsi formativi qualificanti;
-  consentire la creazione di una rete di relazioni lavorative tra giovani donne provenienti da diverse regioni italiane, grazie anche all’utilizzo della formazione a distanza.
-  creare una rete di piccole imprese, diffuse su tutto il territorio nazionale che condividono finalità lavorative, in una sorta di scambio/condivisione/mutuo soccorso al fine di portare a compimento gli incarichi lavorativi.
-  Sperimentare la gestione elettronica documentale ”dell’archivio storico CIF e l’archivio UDI e di altri archivi al femminile”
-  Sviluppare nell’ambito dei sistemi locali  e nazionali servizi sia pubblici che privati che favoriscono  forme innovative di collaborazione.

Attività
Il progetto ha la durata di 24 mesi e sarà articolato in sei fasi:

  • prima fase: inizio attività, costituzione partnership, definizione nel dettaglio di incarichi, ruoli e compiti, modalità di realizzazione e risultati da raggiungere in funzione degli obiettivi del progetto. (2 mesi);

  • seconda fase: individuazione delle destinatarie attraverso un’attività di orientamento conoscitivo relativo al settore, alle figure professionali, gli sbocchi occupazionali ed in funzione alle capacità e attitudini di ciascuna.(2 mesi);

  • terza fase: realizzazione del percorso formativo in funzione dei fabbisogni emersi nella fase precedente con l’obiettivo di fornire alle partecipanti gli strumenti per un’efficace inserimento nel Mercato del lavoro attraverso una azione integrata di formazione/ affiancamento/consulenza. (8 mesi);

  • quarta fase: sperimentazione della gestione elettronica documentale ”dell’archivio storico CIF e l’archivio UDI e di altri archivi al femminile”.(10 mesi);

  • quinta fase: diffusione dei risultati.(2 mesi);

  • sesta fase: monitoraggio e valutazione, processo attivato trasversalmente alle diverse fasi con l’obiettivo di verificare nel tempo il successo o l’insuccesso dell’iniziativa e  apportare se necessario gli  opportuni correttivi.

Current projects