PROGETTO DI VALORIZZAZIONE DELLA RACCOLTA DI SCRITTI E DISCORSI CONSERVATI NEL FONDO GIULIO ANDREOTTI




    CONSULTA LA BANCA DATI




    Il progetto prevede un complesso e articolato intervento di ordinamento, descrizione e pubblicazione digitale della raccolta degli scritti e dei discorsi conservati nell’archivio personale che il senatore Giulio Andreotti ha donato all’Istituto Luigi Sturzo, elaborati e pronunciati in veste di uomo di governo e di partito, di saggista, editorialista e storico, a testimonianza del suo pensiero e della concezione della politica, della vita pubblica e dello Stato.

    I testi pubblicati sono conservati nella sezione dell’archivio che raccoglie il nucleo più significativo e consistente di questa documentazione, le due serie degli Scritti e dei Discorsi; i materiali, elencati in uno schedario originario cartaceo secondo un’articolazione per materia, sono conservati in 177 buste sulla base di un’organizzazione prevalentemente cronologica, all’interno della quale sono stati distinti, fin dall’origine, alcuni nuclei di documentazione relativi agli incarichi di ministro della Difesa (1959-1965), di presidente del Consiglio dei ministri (1989-1992), alla presentazione dei governi (1972-1991) e ad alcune testate («Concretezza», «Oggi», «30 Giorni nella Chiesa e nel mondo»).

    La documentazione è costituita da articoli, saggi, discorsi e interviste - compresi in un arco cronologico che va dagli anni ‘40 ai nostri giorni - di carattere politico, istituzionale, di partito, ecclesiale, culturale, di costume, comparsi su quotidiani, periodici o poligrafie e di interventi fatti in occasione di campagne elettorali, dibattiti parlamentari, convegni, conferenze, seminari, assemblee di partito, incontri commemorativi. Sono conservati in forma di schemi, appunti, redazioni diverse in stesura manoscritta o dattiloscritta, edizioni e resoconti a stampa, non di rado accompagnati da materiali preparatori e di studio; la raccolta degli scritti relativi al periodico «30 Giorni nella Chiesa e nel mondo» è conservata in formato esclusivamente elettronico (file pdf).

    L’intervento di ordinamento e descrizione informatizzata è stato effettuato secondo un modello volto alla rilevazione degli elementi identificativi principali, nel rispetto della complessa articolazione cronologica e tematica assegnata alle carte. Tale intervento ha compreso l’intera raccolta degli scritti e dei discorsi, anche i fascicoli nei quali i testi non risultavano presenti e che quindi, pur descritti nella banca dati, sono privi di immagini associate.

    L’acquisizione e la riproduzione in formato digitale degli elaborati è stato effettuato sulla base delle diverse forme e tipologie testuali con le quali si presentano, privilegiando le edizioni a stampa o le stesure dattiloscritte a quelle manoscritte, secondo parametri e modalità idonei al trattamento di questi materiali.

    Il progetto prevede la pubblicazione on-line della sezione più consistente della raccolta, costituita dalle serie cronologiche, alla quale faranno seguito i nuclei di scritti e discorsi relativi agli incarichi istituzionali e alle singole testate.

    SERIE DISCORSI

    La documentazione, raccolta in fascicoli, è costituita dai testi dei discorsi, conservati in forma di schemi, appunti, estratti, stesure diverse in redazione manoscritta e/o dattiloscritta, edizioni e resoconti a stampa, documentazione sonora (audiocasette) ed audiovisiva (vhs, bobbine, u-matic).

    Sono presenti materiali preparatori e di studio, costituiti da atti parlamentari, prospetti, note informative, relazioni, atti di convegni e materiali a stampa. Nei fascicoli, talora risultano presenti, in allegato, corrispondenza, documentazione fotografica, programmi, inviti e menu, volantini e materiali di propaganda, pubblicazioni e rassegna stampa.

    Le stesure non sempre sono accompagnate dalla firma dell’autore e i testi di alcuni discorsi, inoltre, sono stati probabilmente redatti dalle segreterie e successivamente revisionati ed integrati da Andreotti. Dei materiali presenti nei fascicoli sono stati acquisiti in formato digitale solo i testi dei discorsi, privilegiando le edizioni a stampa o le stesure dattiloscritte a quelle manoscritte.

    La struttura assegnata alle carte dei Discorsi riflette l'organizzazione originaria della serie e si articola in quattro sottoserie ordinate cronologicamente; la data si riferisce all'evento, con specifica in nota degli estremi cronologici della documentazione contenuta nel fascicolo.

    • Cronologica (1942 – 2006), bb. 108, fascc. 1936, sottofascc. 40
    • Ministero della Difesa (1959-1965), b. 1, fascc. 8; docc. 406
    • Presidenza del Consiglio dei ministri (1989-1992), bb. 5, fascc. 186
    • Governi (1972-1992), b. 1, fascc. 8

    Pur essendo stato organizzato fin dall'origine nella serie Discorsi un nucleo distinto di documentazione relativo al Ministero della difesa e alla Presidenza del Consiglio dei ministri, nella sottoserie Cronologica sono presenti discorsi pronunciati anche in rapporto a questi due incarichi.

    SERIE SCRITTI

    La documentazione, raccolta in fascicoli, è costituita da articoli, saggi, interviste pubblicati su quotidiani, periodici, poligrafie e conservati, nella maggioranza dei casi, in edizione a stampa, anche in forma di stralci e ritagli (originali, copie fotostatiche, riproduzioni da web); talora, accanto alla versione definitiva a stampa, possono essere presenti anche redazioni diverse, in stesura manoscritta e dattiloscritta; in questi casi non sempre il testo è accompagnato dalla firma dell’autore. Agli scritti pubblicati in lingua straniera sono in genere allegate le traduzioni in italiano. Nei fascicoli sono spesso presenti anche materiali preparatori e di studio, corrispondenza, appunti, rassegna stampa.

    Dei materiali presenti nei fascicoli sono stati acquisiti in formato digitale solo i testi degli scritti, privilegiando le edizioni a stampa o le stesure dattiloscritte a quelle manoscritte. Da segnalare, inoltre, la raccolta degli scritti pubblicati sulla rivista «30 Giorni nella Chiesa e nel mondo», conservata in formato esclusivamente elettronico (file pdf).

    La struttura assegnata alle carte degli Scritti riflette l'organizzazione originaria della serie e si articola in cinque sottoserie ordinate cronologicamente; la data si riferisce alla pubblicazione o alla scrittura, con specifica in nota degli estremi cronologici della documentazione contenuta nel fascicolo.

    • Cronologica ([anni ‘40]-2004), bb. 46, fascc. 2.385, docc. 22
    • Presidenza del Consiglio dei ministri (1989-1992), bb. 3, fascc. 141
    • Concretezza (1955-1976), bb. 11, fascc. 303, sottofascc. 202 4. Oggi ([1951]-[2002]), bb. 2, fascc. 86, sottofascc. 52
    • 30 Giorni nella Chiesa e nel mondo (1993-2011), 311 file pdf

    Pur essendo stato organizzato fin dall'origine nella serie Scritti un nucleo distinto di documentazione relativo alla Presidenza del Consiglio dei ministri, nella sottoserie Cronologica sono presenti scritti redatti anche in rapporto a questo incarico.